La quarantottenne deputata del Pd Paola Concia ha finalmente sposato a Francoforte, in Germania, la sua compagna, Ricarda Trautmann – quattro anni più giovane di lei – una criminologa originaria della città di Colonia. A diffondere la notizia è la redazione on line della rivista Vanity Fair che presenta il video ed anticipa alcune foto del matrimonio.

Quello della Concia è il primo matrimonio che vede come protagonista un parlamentare italiano sposare una persona dello stesso sesso. Secondo il già citato settimanale, che pubblicherà l’intero servizio fotografico dell’evento nel numero in edicola il 10 agosto, hanno assistito alla cerimonia gli amici, i fratelli e persino le rispettive ex fidanzate, che hanno offerto loro un grande sostegno per il fatidico giorno. L’unica grande assenza è stata quella dell’anziano padre della deputata democratica che, tuttavia, ha fatto recapitare una commovente lettera di auguri e felicitazioni letta durante la cerimonia nuziale.

Paola e Ricarda si sono conosciute 3 anni e mezzo fa a Roma e, dal 2009, convivono in un appartamento della capitale. Ed è proprio nella Città Eterna che, nell’aprile scorso, le due donne hanno subito un’aggressione da parte di un giovane trentenne perché passeggiavano mano nella mano. Si ricorda che Paola Concia – impegnata ormai da alcuni anni nella lotta a favore dei diritti degli omosessuali – è stata una delle relatrici della proposta di legge contro l’omofobia affossata dalla Camera il 26 luglio scorso.

Sebastiano Cortese

Annunci