Terza giornata dei mondiali di nuoto a Shanghai 2011 e l’Italia fa il carico di 2 medaglie in due specialità quasi inaspettate. Nella stessa giornata due italiane hanno portato a casa una medaglia d’argento e una medaglia di bronzo.

Sono le 9:00 del mattino Martina Grimaldi entra nel Jinshan City Beach, la spiaggia del distretto di Jinshan per conquistare poi la sua prima medaglia d’argento dopo il bronzo di Roma 2009 e l’oro in Canada 2010. Partita fin da subito all’inseguimento dell’inglese Payne (infine oro ) ha avuto il suo da fare tra le altre inseguitrici, soprattutto con l’australiana Melissa Gorman dopo che è stata richiamata più volte per aver disturbato l’azzurra.

Alla fine per la Grimaldi è una medaglia d’argento grazie al tempo di 2:01:59.9 e che le dà l’accesso alle finali di Londra 2012. Si attenderà ora la gara dei 25 Km di fondo dove gareggerà la Grimaldi insieme ad un’altra connazionale Alice Franco. Chissà se riusciranno entrambe a portare altre due medaglie.

Sempre nella terza giornata di questi mondiali di nuoto un’altra medaglia, stavolta di bronzo, l’ha conquistata Tania Cagnotto. Tania Cagnotto è figlia d’arte in quanto il padre, e suo allenatore, Giorgio Cagnotto è stato uno dei più forti tuffatori del mondo negli anni settanta. Dopo l’incidente in motorino del 19 maggio 2011che le ha provocato frattura del terzo medio dello scafoide della mano sinistra tanto da costringerla il 23 maggio all’intervento chirurgico per ridurla; a causa di ciò Tania aveva sospeso la preparazione e messo in dubbio la sua presenza a Shanghai 2011.

Recuperata, anche se non del tutto, per le gare cinesi, ha partecipato in non perfette condizioni alla gara del trampolino sincro da 3 metri con la Dallapé arrivando sesta con soli 9.60 punti di differenza dal podio. Alle 14:00 in punto ha avuto inizio la gara di Tania. Dopo essersi qualificata per la finale con il dodicesimo e ultimo posto disponibile, ha ottenuto un mirabile terzo posto dal trampolino da 1 metro femminile precedendo per il podio Maria Marconi nella miglior gara di sempre dei tuffi femminili italiani.

Il suo 3° posto è stato davvero inaspettato dopo che aveva sbagliato uno dei suoi migliori tuffi. Chissà quali risultati si otterranno il 22 – 23 Luglio per quanto riguarda la gara dal trampolino dei 3m femminili. Riuscirà Tania a portare a casa un’altra medaglia?

Sebastiano Cortese

Annunci