La catastrofe che ha colpito il Giappone nel mese di Marzo non ha lasciato indifferente il mondo, si sa. Neanche Firenze è rimasta indifferente. Proprio a Firenze, oggi, è stata presentata la serata del 7 Luglio dedicata al Giappone, durante la quale si raccoglieranno fondi da devolvere alle vittime del terremoto e dello tsunami. Durante la serata si potrà assistere ad esibizioni giapponesi e non solo in favore della raccolta fondi.

L’11 Marzo 2011 un violento terremoto, magnitudo 9, si è abbattuto sul Giappone, causando onde anomale di ben 10 metri, oltre a migliaia di morti, feriti, dispersi e sfollati, nonché l’ormai famosa tragedia nucleare di Fukushima. Anche l’Italia, e forse più di altri, fosse anche solo per il fatto che tale disastro nucleare può aver influenzato i referendum svoltisi a Giugno, è rimasta colpita dalla tragedia.

“L’iniziativa si iscrive in una consuetudine di rapporti fra Firenze e Giappone” spiega l’assessore Cristina Giachi. Giappone unito a Firenze da un legame che la tragedia dello tsunami ha trasformato in una relazione profonda di solidarietà, aiuto e conoscenza reciproca. Così è nato il Comitato di Solidarietà Giapponese che raccoglie gli oltre 2000 cittadini giapponesi e le associazioni che fanno riferimento al Giappone e che organizza l’evento benefico del 7 luglio in collaborazione con il Comune, la Provincia, il Quartiere 1 e lo spazio estivo Las Palmas. La serata si svolgerà in Piazza Annigoni, dove per prima è stata esposta la bandiera giapponese in segno di solidarietà, e inizierà alle ore 17.

Ci saranno musica, esibizioni con tamburi e ritmi africani per il Giappone, canti e danze tradizionali giapponesi, un esibizione di calligrafia giapponese, e ancora stand e installazioni, la vestizione del kimono estivo, una mostra di bonsai, calligrafia e manga, un mini corso di origami e la gara di cosplay. Non mancheranno gli assaggi di cucina giapponese e ci sarà la possibilità di bersi un tè durante il pomeriggio, o, dalle 18:30, di godersi un’aperitivo (ovviamente sempre giapponese).

Nello stesso ambito, per sostenere la rinascita del Giappone, anche una serie di iniziative in programma a Firenze nei prossimi mesi. Una di queste è la rassegna di cinema giapponese contemporaneo (Non solo) Manga & Sushi, dal 10 Luglio al 25 agosto, organizzata dalla fondazione Sistema Toscana in collaborazione con l’Associazione Tokaghe, che porterà al cinema Odeon di Firenze 6 grandi film del Paese del Sol Levante. Clicca qui per maggiori informazioni.

L’obiettivo dell’evento è, come spiega Edoardo Gerlini, portavoce del Comitato di Solidarietà, “quello di sensibilizzare a mantenere viva l’attenzione sul problema della ricostruzione post-tsunami attraverso incontri con i rappresentanti delle istituzioni e dimostrazioni di cultura tradizionale e non”. I fondi raccolti verranno direttamente versarti alle istituzioni delle città di Rikuzen Takata e Okumamachi, rase quasi al suolo dallo tsunami.

“Il calore della solidarietà e della condivisione di un mondo migliore” ha spiegato la presidente della commissione Pace Susanna Agostini “sono le linee portanti dell’iniziativa di sostegno al popolo giapponese. Un’opportunità per conoscere meglio le tradizioni e rappresentazioni di una cultura affascinante e poetica, ispirata al sogno e al bello”.

Luca Tanturli

Annunci