Si è svolto ieri il Roma Europride 2011, la manifestazione europea di orgoglio omosessuale per gay, lesbiche, trans e transgender che ha visto la capitale invasa da migliaia di omosessuali provenienti da tutta Europa. L’evento, organizzato dalle associazioni omosessuali in collaborazione con il comune di Roma, si è concluso con una coloratissima sfilata di carri allegorici per le vie del centro storico capitolino.

.

Da Piazza dei Cinquecento, il corteo si è snodato lungo via Giovanni Giolitti, via Cavour, via dei Fori Imperiali fino ad arrivare al Circo Massimo. Secondo il comitato organizzatore, era presente un milione di persone alla parata, che si è svolta al grido di più liberi, più uguali, più moderni.

.

.

Sono infatti ancora molto limitati gli interventi legislativi in materia di riconoscimento dei diritti per le persone omosessuali, spesso vittime di forti discriminazioni e pestaggi gratuiti.

.

.

La manifestazione si è conclusa, nel tardo pomeriggio, davanti al mega palco allestito proprio al Circo Massimo, ove, alle 21.15 esatte, ha fatto la sua comparsa la famosa cantante internazionale – nonché icona gay per eccellenza – Lady Gaga.

.

.

L’artista ha dapprima pronunciato un discorso sull’uguaglianza degli individui, qualunque sia il loro orientamento sessuale, e sul rispetto che meritano anche le comunità omosessuali in tutto il mondo;

.

.

.

successivamente ha entusiasmato la folla in delirio interpretando, in chiave acustica, due dei suoi più famosi brani tratti dall’ultimo album: “Born This Way” e “The Edge Of Glory”.

.

.

.

Sebastiano Cortese

Annunci