Jules Verne è il protagonista dellla home page del motore di ricerca. Il logo interattivo, con una leva manovrabile simula la navigazione subacquea, ricorda “Ventimila leghe sotto i mari”, uno dei più famosi romanzi dello scrittore.

Nella versione per iPad e iPhone è sufficiente inclinare il device per avere un diversa prospettiva dagli oblò.

Oltre alle mille altre funzioni, Google – con i suoi doodle – è diventato quasi un’agenda che ricorda gli eventi importanti. Oggi si festeggiano i 183 anni dalla nascita di Jules Verne (Nantes 1828 – Amiens 1905 – italianizzato in Giulio Verne),  uno degli scrittori di fantascienza più letti al mondo.

Dai suoi libri sono stati tratti ben 126 film. Quello che affascina molti è soprattutto la capacità di narrare “viaggi straordinari” con un grande dispiegamento di tecnologia tanto che i suoi racconti ambientati in ogni dove (aria, spazio, sottosuolo, fondo dei mari) ha ispirato scienziati e applicazioni tecnologiche negli anni a seguire.

Proprio per questo il doodle dedicato a Verne non poteva essere che riprodurre gli oblò del celeberrimo Nautilus di Ventimila leghe sotto i mari”.

.

 

Annunci