“Non è facile confrontarsi con un governo così sportivo”. Così l’On. Rosa De Pasquale, (Pd) membro della VII Commissione Cultura, Scienza ed Istruzione, ha commentato l’incontro di questa mattina in rettorato tra Ateneo e Parlamentari Toscani, aggiungendo: “Ogni volta ci lasciano di stucco, ecco perché anche la calendarizzazione del ddl ha assunto questa rilevanza anche nel dibattito di oggi, l’obiettivo è infatti quello di recuperare tempo e intanto mantenere i riflettori accesi” .

 

Giovedì ci dovrebbe essere la discussione del ddl alla Camera, mentre il 15 di ottobre si incardina la legge di bilancio. Oltre questa data è vietata la discussione di qualsiasi norma che tratti di spese. “Sì, tutto giusto. Per cui, o sospendono il ddl a dopo la sessione di bilancio oppure, ci aspettiamo anche un possibile rinvio della legge di bilancio a lunedì. Illegale, ma viste le cose che si vedono in Parlamento.” Ciò significherebbe una votazione del ddl nel week-end, molto probabilmente. “Sì, ma sta di fatto che, il testo dovrebbe ripassare sempre al Senato di nuovo per rivedere le parti modificate, dunque non è finita qui”. Oggi comunque: “l’ufficio di presidenza deciderà se votarla o meno nel fine settimana o rimandarla a dopo la finanziaria. I tempi sono questi, strettissimi. Sono scandalizzata di come la materia è stata affrontata in commissione”.

Annunci