Un Amleto tutto particolare che rivive grazie agli studenti attori della compagnia teatrale universitaria “La 106”. L’appuntamento è per domani sera alle 21 presso Officina Giovani – Cantieri culturali a Prato per assistere all’ultima fatica della compagnia dal titolo Per vedere la faccia che fa di Manlio Santanelli.

“La 106” è composta da studenti dei Corsi di Laurea in Pro.Ge.A.S. (Progettazione e Gestione di Eventi dell’Arte e dello Spettacolo) e in Scienze dello Spettacolo (indirizzo di Produzione di Spettacolo, Musica, Arte ed arte Tessile) della Facoltà di Lettere e Filosofia presso il Polo Universitario “Città di Prato” e dal 2007 sperimenta i meccanismi della produzione teatrale sotto la direzione e il coordinamento di Teresa Megale, delegata del Rettore per le Attività spettacolari di Ateneo, Presidente del Corso di Laurea in Pro.Ge.A.S. e docente di Produzione teatrale, e la supervisione registica di Alessio Pizzech, docente del Laboratorio di Istituzioni di Regia.

Per vedere la faccia che fa è un copione inedito di Manlio Santanelli, drammaturgo contemporaneo di fama internazionale, autore di opere plurirappresentate quali Regina madre e Uscita di emergenza, tradotte in oltre venti lingue, e che stavolta reinventa in modo originale uno dei classici della storia del dramma teatrale: l’Amleto di Shakespeare.

Gli studenti della Compagnia hanno curato sia l’aspetto artistico che quello tecnico ed organizzativo della produzione. Sette sono gli attori esordienti in scena, sette i giovani che si sono cimentati con la regia sotto la guida di un regista esperto come Alessio Pizzech, dieci coloro che hanno scelto di occuparsi di scene e costumi, altri dieci firmano la parte organizzativa, la comunicazione e la promozione dell’evento.

Per vedere la faccia che fa dopo il debutto pratese avrà altre due piazze: nel Pomario del Castello dell’Acciaiolo il 22 giugno nell’ambito dell’estate di Scandicci  e nella Piazza dell’Università di Prato il 2 luglio nell’ambito del Festival “Univercity”.

Per chi volesse diventare “amico” della compagnia la può trovare anche su Facebook: Compagnia teatrale universitaria “La 106”.

Annunci