“Ai em italian and ai dont spik inglish very uell”. Per chi quella volta al mare avrebbe pagato per sapere due frasi in svedese e sorprendere la biondona dalla pelle cristallina e gli occhi di ghiaccio, per chi alla stazione dei treni con una cartina in mano e intorno a sé solo scritte incomprensibili avrebbe voluto aver studiato in classe durante l’ora di tedesco invece che giocare a carte, beh la possibilità di riscatto è arrivata e si chiama “European day of languages”.

Si tratta di un seminario non -stop sulle lingue straniere europee in cui studenti madrelingua che studiano a Firenze offriranno un’introduzione alla propria lingua con un taglio tutto particolare.

Altro che alfabeto o noiose lezioni di fonetica, il seminario sarà un’immersione nei modi di dire, le frasi da viaggio e le curiosità della lingua parlata per strada e non nelle sedi accademiche.

Dove e quando? Il 13 maggio, proprio nel mese dedicato all’Europa, nella sede di Aegee Firenze in Vicolo del Carmine. La partecipazione è libera e  gratuita.

Per gli studenti Erasmus a Firenze e per i tanti fiorentini reduci da un Erasmus da favola Aegee è un punto di riferimento, una delle più grandi associazioni studentesche interdisciplinari europee in cui gli studenti e la culture europee ma non solo la fanno da padrone.

Annunci