Ernests Gulbis raggiunge per la prima volta la semifinale in un Master 1000.
Eliminato Feliciano Lopez : la Spagna manca uno storico quattro su quattro.Ricco e viziato. Così viene solitamente descritto il giovane Ernests Gulbis, “colpevole” di essere nato in una famiglia benestante. Troppo ricco per poter sacrificare tante ore della sua vita dietro una pallina di tennis, uno che non ha bisogno di vincere i tornei per sbarcare il lunario, per lui il tennis è un modo per impegnare il tempo.

Ma Gulbis arriva a Roma e stupisce. Prima elimina il numero uno del tennis mondiale Roger Federer e poi rovina la festa alla Spagna (che manca uno storico poker di semifinalisti), eliminando Feliciano Lopez 7-6 (6) 6-1.

Sulla terra rossa il gigante lettone non era mai andato oltre il secondo turno e invece ora conquista la sua prima semifinale e fa un balzo in avanti nel ranking mondiale raggiungendo il 35° posto.

La vittoria su Si completa così il tabellone delle semifinali che vedranno in campo prima il derby spagnolo Ferrer – Verdasco e poi lo scontro tra il quattro volte campione di Roma Nadal e Gulbis.

Annunci